The Kinks

Standard

I Kinks non sono una band come tante, ma un’autentica istituzione del british rock.
Si formano nel 1963 in un sobborgo londinese grazie ai fratelli Raymond (voce) e Dave Davies (chitarra), Peter Quife (basso, deceduto proprio pochi giorni fa) e Mick Avory (batteria) entrato nella band un anno dopo.
I tre membri originali, forti dell’esperienza avuta come band di accompagnamento per vari artisti, sono pronti e rodati quando si tratta di intraprendere un proprio percorso.
Dopo il singolo, YOU STILL WANT ME, che vende poco piu’ di 100 copie, nell’agosto del ’64 arriva inaspettatamente il successo. Il merito è di: YOU REALLY GOT ME uno di quei brani che da solo è leggenda e che racchiude nel riff e nel ritornello la storia del rock .
Quattro ragazzi tranquilli viene da pensare guardando le loro fotografie, eppure non appena mettono piede su un palcoscenico si trasformano  in animali, suscitando scalpore per le esibizioni fuori dal comune e per le loro risse.
Proprio per questi motivi, dopo aver concluso il tour del ’65 vengono banditi dagli Stati Uniti per 4 anni: la conseguenza è che sono tagliati fuori dal piu’ ampio mercato musicale del mondo.

Nonostante i vari incidenti di percorso la carriera della band va avanti per oltre 4 decenni.
I loro testi, descrivono spesso in modo ironico le condizioni della vita sociale britannica e forse proprio perche’ piuttosto ricercati e poco adolescenziali il gruppo non ottenne mai l’adorazione delle masse.
Produzioni come The Village Green Preservation Society, Arthur, Lola, Kronicles, sono importanti pezzi di storia della musica e ci tengo a precisare che i Kinks non meritano di essere ricordati soltanto come: LA BAND DI YOU REALLY GOT ME.

Annunci

2 pensieri su “The Kinks

  1. i kinks nn devono essere ricordati cm la band d you really got me, perchè loro hanno fatto moltissime altre belle canzoni cm: waterloo sanset, lola, all day and all of the night (in seguito rubata dai doors – vedi hello, i love you), tired of waiting for you, set me free, everybody's gonna be happy, till the end of the day, dedicated follower of fashion e tante altre..possono essere consiterati autori di feroci satire contro l'inghilterra..e posso considerare i kinks uno delle miei band preferite!!dave davies fenomeno!!

  2. Non ho mai amato band che pur suonando buona musica, se ne stanno composti tutti belli pettinati,e ben vestiti,quindi questa loro apparente tranquillità non può che fargli onore,peccato che questo abbia,in qualche modo, compromesso la loro fama.Approfondirò immediatamente questa band!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...