Social Network Geolocalizzati

Standard

(di Marco Codastefano)

Sono la prossima evoluzione dei social network, uno degli ultimi passi che separa internet dal sociale.
Immaginate di essere in viaggio e di voler condividere le vostre emozioni con i vostri “amici”, ecco potete farlo! Foursquare vi tagga tutti i posti dove siete stati, vi permette di commentarli e poi condividere il tutto via Facebook/Twitter.
Siete dentro un bar e il posto non vi piace? Perché far spendere soldi inutili ai vostri amici? Accedete a Foursquare e lasciate un commento. E per fare questo basta semplicemente un cellulare con internet ed il gps. Detto così è tutto bello, ma non finisce qui.
C’è un tizio che non sopportate ed ha un account su Foursquare? Basta far partire una semplice applicazione per sapere con esattezza quali sono i posti che più frequentata, così da evitarli e non rischiare di incontrarlo.
C’è una ragazza che vi piace? Scoprite i posti frequenta. Avviate Foursquare, due click ed il gioco è fatto.
La società che ha realizzato Foursquare ha rifiutato 100 MILIONI di dollari da yahoo, questo lascia solo immaginare le previsioni di guadagno. Inoltre sta partendo un vero e proprio marketing interno a questi mezzi, “chi ha più di 100 accessi in un mese in questo locale, una birra gratis”.
Straordinario, ecco cosa penso. Tra poco non avrà più senso parlare di social network, internet sarà social quanto lo è un bar.
Mi verrebbe da scrivere tanto, troppo, ma ho già scritto la mia opinione tra i commenti di un post, (https://puntofuturo.wordpress.com/2010/06/22/tu-come-inizi-la-giornata/#comment-420). Voglio invece focalizzare l’attenzione su un aspetto secondo me fondamentale, il marketing. Se questo sistema entrerà nella nostra vita, ci sarà ancora la possibilità di scegliere se avere o no un account su un social network? Come scritto da un nostro utente nell’articolo di Pietro è già difficile esserne al di fuori ora, se anche le mie possibilità di acquisto si modificano…la scelta non esiste più. Viaggiando con la fantasia mi vengono in mente anche scenari assurdi, presenze sul lavoro registrate in questo modo, presenze all’università, ma vabè…è fantascienza.

Annunci

4 pensieri su “Social Network Geolocalizzati

  1. Gian

    Secondo me non hai torto e non è fantascienza, anche se il voler far parte di un social network sarà sempre una scelta solo soggettiva. Da segnalare a maggior ragione il fatto ( forse la cosa più oscura ma a cui nessuno dà credito) che questi social network sono ormai diventati fonte di sondaggi pubblicitari per migliaia di agenzie: basta prendere come esempio facebook e vedere come, mischiate fra le tante pagine, fra i tanti gruppi, ci siano anche inserzioni pubblicitarie che istigano il navigatore ad effettuare una scelta( mi piace o non mi piace) di preferenza sul prodotto messo in mostra tramite banner; il mio pensiero su questo fatto è che ancora una volta, quello che, se ben usato, poteva essere una sorta di “paradiso” indipendente per il web, è diventato ancora una volta una fonte di lucro per le solite aziende che, tuttavia, non fanno altro che sfruttare la solita non curanza che fa parte dell’uomo nelle scelte che fa. In sostanza , digerisco poco il fatto che la gente in generale serve su un piatto d’oro le proprie preferenze in modo così stupido 🙂

  2. Eddie

    Secondo me stanno a dir poco esagerando…come d’altronde è abitudine quella di strafare senza limiti…ma chissà quanto dureremo ancora ahhah

  3. Gaia

    Io sono del parere che “il giusto è nel mezzo” e quindi ok internet,ok i social network ma sempre fino ad un certo punto. Foursquare mi sembra oltrepassi un pò i limiti. La vita è tanto bella con gli “imprevisti” e le “sorprese” che ci riserva.. andare in un posto e sapere già chi ci incontrerò o non andare in un posto perchè chi c’è già andato mi ha detto che fa schifo più che una “comodità” mi sembra un vivere senza novità e colpi di scena. Non mi sembra di poter parlare di una “svolta” nel sociale ma piuttosto di un appiattimento di ciò che sono i rapporti umani e ridurli sempre più a qualcosa di fittizio che avviene dietro un monitor e non nella realtà.

  4. Martina

    certo che se funzionerà bene potrà essere un mezzo pubblicitario per sceditare o apprezzare alcuni posti( probabilmente i più frequentati) facendoci pensare due volte se andarci o meno. Ovviamente spero che non dipenderà dalle opinioni delle persone che utilizzano già fb come passerella e per le quali Foursquare andrà a rappresentare un ulteriore strumento volto a questo scopo. per quanto riguardo la funzione di Foursquare circa lo screditare o apprezzare le persone non lo commento nemmeno, dico solo che la diffamazione è illegale e sarà davvero un continuo peggiorare se in questa ormai nota realtà parallela diventi possibile farlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...