Novità in vista, è forse la volta buona??

Standard

(di Antonio di Giorgio)

Un paio di settimane fa ci chiedevamo quale fosse la fine del Priverno calcio, quale sorte spettasse alla società che solo 2 anni fa coltivava sogni di gloria verso categorie superiori. Ebbene in questi ultimi 15 giorni evidentemente qualcosa è cambiato, o meglio qualcosa si inizia a muovere, finalmente arrivano dei segnali positivi dalla società. Innanzitutto non sembra più un’indiscrezione l’entrata in società di un nuovo personaggio di spicco, Tommaso Palluzzi, il quale cercherà di aggiungere alcuni elementi per formare una nuova dirigenza; il progetto non è ancora chiarissimo, non ci sono stati ne’ proclami ne’ tanto meno squilli di tromba nell’annunciare di fatto l’entrata di questo personaggio che potrebbe riportare un po’ di serenità nell’ambiente calcistico privernate. Di fatto sembra che per la prima volta dopo tanti anni si cercherà di puntare sul prodotto locale, su tutti quei giocatori ( per lo più molto giovani ) che sono nati, cresciuti, nelle file del Priverno calcio; il fatto che scoccia un po’ è che la soluzione interna ( intendendo per “interna” la richiamata all’ovile dei ragazzi del Paese ), viene attuata sempre nel momento in cui il budget non è elevato e quindi si cerca di fare leva sui ragazzi facendo un discorso di “identità privernate”. La realtà è che si dovrebbe puntare sempre sul prodotto locale e farlo crescere con l’unico scopo di formare più giocatori possibili nati nel Priverno calcio ma naturalmente, qui a Priverno, si punta sui ragazzi solo in casi di emergenza; è giusto auspicarsi la nascita di un progetto nel quale i ragazzi di Priverno siano sempre al centro di esso, e mai più dei tappabuchi come è avvenuto negli anni passati.

Per quanto riguarda giocatori, dirigenti, collaboratori vari inerenti alla prima squadra ancora non si sa nulla di certo; non sappiamo con certezza se l’ingresso di Palluzzi in società porterà la conseguente uscita del presidente Onorati, questo non siamo ancora in grado di dirlo mentre siamo certi della non rientrata dell’ex presidente del Priverno calcio Petrole, che in molti rimpiangono per la sua gestione precisa e oculata delle risorse. Per quanto riguarda il nuovo allenatore molte voci portano a un personaggio che qui a Priverno non ha mai sfigurato, che ha sempre fatto il suo dovere e raggiunto sempre gli obiettivi prefissati; ripeto che si tratta solo di voci quindi non farò nomi in questo post, nelle prossime settimane sarete informati sugli sviluppi della vicenda in maniera molto più dettagliata.
Vorrei sottolineare come dopo mesi di staticismo societario, finalmente qualcuno si è fatto avanti e sta cercando di ripartire, a piccoli passi certo, ma lo scopo di quest’anno dev’essere ripartire nella speranza di non fare altri passi indietro; almeno questo sembra che si riesca a fare. Da non trascurare infine la notizia che anche per l’anno prossimo il Priverno calcio avrà un settore giovanile, il quale rischiava di sparire insieme a tutta la società.

Annunci

4 pensieri su “Novità in vista, è forse la volta buona??

  1. Luca C.

    Belle considerazioni Antò, sono pienamente d’accordo;
    per quanto riguarda il nome… si era fatto già tempo fa,e lo si accostava ad altre due o tre personalità che bazzicano attorno al calcio privernate. Io non ho nulla in contrario a tutto ciò se, come hai già detto tu nel post, si rispettano gli obbiettivi fissati ma soprattutto se si rivaluti e si “annaffi” con nuove possibilità e speranze il vivaio giovanile, che, a mio parere, almeno nell’ambito del nostro paese è molto valido.

  2. Eddie

    Bene, finalmente davvero una bella notizia. Specie che per chi come me sperava di tornare sui capi di calcio (con i dovuti tempi ahha).
    Mi auguro che ci sara’ una piu efficiente gestione delle risorse,umane ed economiche.
    Non ci resta che incrociare le dita e attendere altre buone notizie, visto che: “chi semina raccoglie”,speriamo che ci sia quindi una buona semina sta volta.

  3. antonio

    il nome è quello, è certo. ancora non si conosce l’organigramma della società, anche se personalmente una mezza idea me la sono fatta ma non è sicura come le notizie che ho dato nel post. confidiamo in questa nuova gestione nella speranza che la situazione si evolva in positivo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...