Cos’è realmente la fotografia?

Standard

(di Francesco Ficarola)

Fotografia, un termine che agli occhi di molti potrebbe esser visto e focalizzato come un semplice scatto ad un proprio amico mentre si è in vacanza o mentre si sta festeggiando una festa di compleanno.
Cos’è, però, realmente la fotografia? Cosa differenzia una foto d’autore da uno scatto banale?

Semplicemente la fotografia è una forma d’arte, oltre ad essere un diversivo ed una passione; mi piace considerarla come la “pittura moderna” (non me ne vogliano i pittori professionisti). Cogliere l’attimo, esprimere le emozioni e le sensazioni provate in quel frangente è indispensabile per poter scattare una buona fotografia. Trasmettere all’esterno ciò che proviamo è un requisito fondamentale per comunicare un messaggio, anche con un’immagine elementare. Una fotografia è in grado di emozionarci quanto una bella canzone o un dipinto famoso. In una fotografia è possibile osservare e soffermarci su sensazioni che sarebbero impossibili da cogliere durante il percorso naturale del tempo.
Tuttavia molte volte capita di non ricevere il risultato sperato. Un attimo che a noi può sembrare magico, agli altri può apparire come un istante senza alcun senso, banalmente memorizzato in uno scatto digitale o impresso su una comune pellicola. Ma allora, come possiamo scattare delle belle fotografie? Questo sfortunatamente nessuno può insegnarcelo. Non a caso esistono pochi fotografi al mondo in grado di suggerire emozioni e messaggi importanti tramite i loro scatti personali, proprio come accade per un cantautore famoso. Esistono comunque delle basi dalle quali partire, evitando così errori elementari e grossolani. Il principale aspetto da considerare prima di scattare una fotografia è innanzitutto la luce, “madre” di qualsiasi scatto ben riuscito. Senza una buona luce, nessuna buona fotografia uscirà fuori. Vi state chiedendo quale sia la luce più adatta per scattare? Beh, questo dipende dall’ambiente, dal vostro stato d’animo e da ciò che volete comunicare al mondo. Personalmente adoro molto le fotografie nelle quali è presente una luce tale da mettere in risalto le zone rilevanti contrastandole con le ombre. Facciamo un semplice esempio con una mio scatto dedicato al cantante della rock band “Lady Brown” durante un loro concerto:

Non riuscendo pienamente nell’intento, ho comunque cercato di risaltare il più possibile il cantante rispetto all’ambiente che lo circondava, mettendolo in evidenza, così da farlo agire da protagonista assoluto all’interno della mia fotografia. Cosa caretterizza tuttavia questo scatto? Rimanendo sempre nell’ambito della luce, probabilmente i riflettori sullo sfondo fanno la loro parte, così come l’ombra sul viso provocata da un ciuffo di capelli. Cosa ne sarebbe uscito senza questi piccoli particolari? Probabilmente una foto un po’ “piatta”, o magari uno scatto migliore… questo non ci è dato saperlo.
La luce, tuttavia, non è tutto nella fotografia. Nella foto d’esempio possiamo osservare difatti anche un leggero mosso. A prima vista potrebbe sembrare un segno di poca praticità con la tecnica fotografia. In verità, il mosso è stato voluto fortemente per creare e trasmettere la dinamicità del cantante durante l’esecuzione. I capelli ondulati e mossi cercano di infondere a chi osserva la foto il tipico gesto che cantanti e musicisti rock compiono durante le loro esibizioni. Non è stato dunque utilizzato alcun flash, il quale avrebbe annullato sia l’effetto donato dalla luce naturale del palco, sia il mosso provocato dal movimento del cantante. Proprio per questo motivo, luce e tecnica fotografia si sposano sempre e comunque; al fotografo resta solo di trovare un giusto compromesso in modo da comunicare semplicemente ciò che prova durante quell’istante.
Non voglio dilungarmi ulteriormente con le parole, ma tengo a precisare che nella fotografia, ahimé, esistono anche limitazioni di vario genere, quella economica tra le principali. Difatti, poter eseguire scatti secondo la volontà dell’autore, implica il possesso di attrezzature “almeno” semi-professionali, come una reflex digitale “consumer”, o comunque macchine che consentano di gestire parametri come i tempi d’esposizione e diaframma. Le compatte, fotocamere digitali possedute dal 90% delle persone, non permettono al possessore di scattare una foto “pensata”, ma tutto viene processato e governato dall’elettronica della macchinetta, in maniera totalmente automatica.
La fotografia rimane comunque un interesse del tutto personale e soggettivo. Possiamo avere la fortuna di trovare persone che condividono i nostri scatti, come possiamo incontrare altre persone pronte a criticare pesantemente le nostre idee. D’altra parte, in ogni arte che si rispetti accade ciò, senza mezzi termini… o bianco o nero, o ci piace o non ci piace. La fotografia è un’emozione che può essere condivisa o meno.

E voi cosa ne pensate della fotografia? Avete mai considerato l’opportunità di esprimere i vostri sentimenti attraverso un’immagine, piuttosto che con delle parole?Tornare in alto

Annunci

5 pensieri su “Cos’è realmente la fotografia?

  1. GAIA

    Francesco, complimenti per il post e per i tuoi 2 scatti..il primo soprattutto mi piace molto, riesce a trasmettermi un enorme senso di libertà e tranquillità grazie alla luce e alle nuvole.. molto bello!!!!;-)
    Per quanto riguarda la fotografia, concordo con te quando affermi che: <> Anzi, io devo ammettere che alla pittura ho sempre di gran lunga preferito la fotografia, non so il perchè ma mentre resto abbastanza “indifferente” di fronte ad un bel quadro, riesco ad essere sommersa da mille sensazioni ed emozioni di fronte ad una bella fotografia!! Per il momento però non mi sono mai dilettata in scatti “professionali” o particolari, non avendo ancora affrontato la spesa di una reflex.. chissà magari la comprerò presto e comincerò a dedicarmi più assiduamente a questa forma di arte che mi ha sempre affascinata.

    • GAIA

      MMM non so perchè ma, per lo meno a me, manca la parte in cui citavo una tua frase. Riscrivo: Per quanto riguarda la fotografia, concordo con te quando affermi che: “Semplicemente la fotografia è una forma d’arte, oltre ad essere un diversivo ed una passione; mi piace considerarla come la “pittura moderna”. ” Poi continua dal commento precedente.

    • Grazie mille Gaia! 🙂 Ciò che accade a te di fronte ad un quadro, accade anche a me, eheheh! 😛 Vedendo un bel quadro, il commento migliore che riesco ad esprimere è “che bel quadro”, ma finisce lì. Almeno da come la vedo io, i quadri, di solito, vengono interpretati osservando molto la tecnica adottata, trascurando però ciò che l’autore voleva veramente esprimere, o comunque così ci hanno insegnato a scuola. La fotografia la vedo diversamente: cerco di cogliere prima le sensazioni, dopodiché osservo con che tecnica è stata scattata; tra l’altro molto spesso la tecnica è parte integrante dell’emozione trasmessa, quindi non c’è nemmeno bisogno di fare questa differenziazione.
      Per quanto riguarda le reflex… quello è un punto dolente purtroppo. Se vuoi iniziare non spendendo un capitale si trovano macchine fotografiche sia Nikon che Canon di fascia entry-level a prezzi ottimi.

      Buoni scattiiiiii! 🙂

  2. Eddie (S.D'errico)

    Penso sia una vera e propria forma d’arte, e ovviamente come ci sono quadri e Quadri, anche per la fotografia ci possono essere, foto e Foto.

    Tra l’altro a differenza della stragrande maggioranza delle forme d’arte, quella della fotografia, è quasi del tuttin u o istantanea, e da ancor di più quel senso di “cattura dell’attimo”, che magari in una poesia, o quadro è più difficile da ottenere, o comunque molto più lento.

  3. pegappp

    Per me la fotografia è essenzialmente una forma espressiva, un linguaggio che può essere universale ma a volte non lo è.
    Come tutti i linguaggi è importante imparare a capirlo prima ancora che parlarlo ma a volte si cerca di intuirlo credendo di poterlo comprendere.
    E’ una questione ampia e complessa, ma forse per questo bellissima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...