Nucleare? Qualcosa si inizia a capire…

Standard

Dalla nascita di PuntoFuturo ci siamo sempre posti come obiettivo primario quello del dialogo. Con tutti, con chiunque avesse voluto discutere dei temi scottanti che riguardavano e riguardano ancora la nostra realtà locale e nazionale. Il dialogo, il dibattito sui temi, la voglia di andare a fondo e di dare voce a chi, come noi, aveva poco modo di esprimersi.

Uno dei temi su cui ci siamo soffermati è stato il dibattito sul nucleare.

Abbiamo partecipato a feste di partito, approfondito l’argomento personalmente, il nostro messaggio al riguardo era ed è quello di intraprendere un cammino informativo e costruttivo sulla questione.

Da qualche giorno sulle principali reti nazionali viene trasmesso uno spot…questo:

Colpisce vedere che non siamo stati gli unici ad agire in questo modo, e soprattutto che altri come noi, abbiano intrapreso questa campagna informativa, che non può che giovare alla questione. Lo spot è stato realizzato dal forum nucleare italiano (http://www.forumnucleare.it/).

Ma chi c’è dietro quest’opera di sensibilizzazione?

Una associazione, di cui fa parte anche Chicco Testa, ex presidente di Legambiente, ora convertitosi positivamente verso il nucleare.

Molte delle domande che ci ponevamo allora trovano delle autorevoli risposte in questo spazio.

Sono presenti studi di università prestigiose come il MIT (Massachussets Institute of Technology), la migliore realtà accademica sul pianete in fatto di studio scientifico e innovazione tecnologica. Quello che piace è soprattutto lo spirito con cui si affronta il tema, vengono proposte interviste ai sostenitori ed ai più fermi oppositori sul tema.

Vi invito a visitarlo, è un passo avanti, uno strumento che fa anche nel nostro paese chiarezza e soprattutto cerca di sfatare assurdi tabù.

Avete presente il paradigma sostenuto da molti secondo il quale il nucleare sarebbe il sostituto delle energie rinnovabili? Non è così, nucleare e rinnovabili possono e devono coesistere in un paese che, come il nostro vuole approcciarsi in maniera decisa e competitiva alle sfide della modernità.

(di Pietro Deligia)

10 pensieri su “Nucleare? Qualcosa si inizia a capire…

  1. Eddie (S.D'errico)

    Si ho visto lo spot sono andato a darci un’occhiata, sembra ben fatto è bene creare dialogo su un’argomento dove è stata fatta troppa retorica, e dove si è speculato molto(in ambe due le parti).

  2. Pietro

    Si è vero, un pò fazioso è…però è sempre fatto da chi cerca di sensibilizzare sull’argomento per un futuro avvento del nucleare…pazienza, almeno oggi c’è una fonte autorevole che ieri non c’era..

  3. Antonio

    colpisce come forse si stia gettando le basi per prendere una decisione oggettivamente giusta sul nucleare e, se si procederà in questo modo, potremo dire di essere stati dei precursori sul modo di affrontare questo problema.
    Per quanto riguarda Chicco Testa lo conosco da poco anche se è già dal maggio 2010 che ha intrapreso questa sua campagna a favore del nucleare, sbagliando magari i modi di come affrontava il problema e con lui il geologo Tozzi.

    questo video lo dimostra: http://www.youtube.com/watch?v=bB2oJUAkC0Q&NR=1&feature=fvwp

  4. Davide

    è bene che si generi confronto e dialogo riguardo un argomento così importante, ma è bene anche ricordarsi che il nucleare è già stato bocciato dagli italiani con il referendum abrogativo del 1987

  5. Pietro

    @Davide:

    Hai ragione, anche sul forum puoi trovare dei riferimenti e delle risposte alla questione che poni.
    Io dico che i tempi sono cambiati, che la scienza è progredita e soprattutto che allora si cavalcò l’onda della paura…

    • Pietro

      “magari nemmeno sarà letto da nessuno”…e su questo ti sbagli!!

      Hai ragione, però se tu ci vai sul forum trovi un sacco di cose interessanti fatte da università di un certo tipo, poi lo so anche io che se lo fa Chicco Testa c’è naturalmente un interesse sotto.
      Credimi in questa storia è impossibile vederci chiaro!!

  6. il forum è aperto alla partecipazione di tutti, anche di chi è contrario e per questo è più ricco di questo spot, chiaramente di parte e, come tutti i commercial, teso a vendere un prodotto: le centrali nuculari in italia… poi non possono voler farlo passare come una cosa super partes… so semplicemente fregnacce…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...