Rino Gaetano: giullare ma non troppo..

Standard

Rino Gaetano nasce a Crotone, profondo sud, il 29 ottobre del 1950. La sua origine connotera’ la sua carriera artistica in modo decisivo: l’artista proprio sulla scorta di quell’ Italia moralmente ingessata, di cui il meridione d’Italia è rappresentativo, costruisce i suoi brani fuori da ogni schema.

Tutto parte dall’amicizia con Antonello Venditti e la frequentazione dalla meta’ degli anni 70 del Folkstudio, senza dubbio fucina di quel filone dei cantautori italiani politicamente impegnati.

Rino proprio perche’ non stretto nelle maglie dell’impegno politico, molto forte negli anni 70, si puo’ permettere di prendere in giro tutto e tutti, come accade in NUNTEREGGAEPIU , addirittura facendo nomi e cognomi “avvocato Agnelli Umberto Agnelli Susanna Agnelli Monti Pirelli dribbla Causio che passa a Tardelli Musella Antognoni Zaccarelli Gianni Brera “. Il brano viene inciso anche su 45 giri in lingua spagnola, con il titolo di “Corta la cuerda”, insieme a “E cantava le canzoni”, divenuto  “Y cantabas las canzonas”. “Gianna”, invece, raggiunge la Germania dove, tradotta in lingua tedesca, scala le classifiche sino al ventiduesimo posto, mentre in Italia, si piazza stabilmente al primo posto per tutto il mese di marzo.

Ed è proprio con “Gianna” che nel 1978 sbanca il festival di Sanremo pur classificandosi terzo dietro ai Matia Bazar e Anna Oxa. Il merito del successo va attribuito alla sua performance: si presenta nel tempio della canzone italiana nell’accezione più formale del termine, in cilindro, frak e scarpe da ginnastica con in mano un ukulele insieme ad una banda di personaggi eccentrici.

Al di la’ della storia, dei gesti, Rino Gaetano ancora oggi suona attuale: in questi giorni di crisi del petrolio, provate ad ascoltare “Spendi spandi effendi ”. Amare o quantomeno sorridere amaramente dei vizi propri dell’Italia ci riesce piu’ facile ascoltando le scorribande musicali di Rino Gaetano anche se non abbiamo vissuto direttamente quell’epoca, i suoi versi sembrano scritti oggi.

Nonostante questa immensa eredita’ artistica, la vita terrena di Rino si interrompe tragicamente il 2 giugno del 1981 a causa di un incidente d’auto.

Grazie alla sua ironia senza senso ma carica di senso e al suo songwriting graffiante, Rino Gaetano merita davvero un posto accanto ai piu’ grandi esponenti della canzone italiana.

Fabio & Pietro Di Alessandri

Annunci

4 pensieri su “Rino Gaetano: giullare ma non troppo..

  1. Pietro

    Sicuramente tutto giusto, però vi siete dimenticati di una cosa, oggi le cover band di Rino Gaetano sono veramente tante, ed è possibile quasi settimanalmente ascoltarle per esempio a Roma. A mio avviso c’è stata una riscoperta negli ultimi 4-5 anni da parte del pubblico, dovuta forse al momento storico, alla fiction sulla rai, alla puntata di la storia siamo noi, insomma negli ultimi anni Rino Gaetano è tornato in auge, ed è giusto così, se lo merita lui e le sue canzoni d’autore, non è il classico cantautore italiano, qualcosa di più…

  2. tommy

    La grande bellezza di rino gaetano io penso che è la capacita che aveva nel guardare nel fututo che lo porta ad essere sempre attuale,peccato che molti giovani non lo conoscono…comunque bell’articolo

  3. simona

    Gran bel post e grande artista! Ho scoperto Rino Gaetano,ahimè,solo qualche anno fa e ne sono rimasta affascinata. Apprezzo soprattutto il suo modo di scrivere,così sincero,realistico e lontano da quegli schemi tipici del cantautorato italiano… Insomma,davvero un grande artista,un pezzo di storia della musica italiana che merita di essere conosciuto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...