Michael Bublé

Standard

Per rimanere in tema di jazz e swing Michael Bublé fà proprio al caso nostro.
Il giovane artista canadese, e con origini italiane, infatti è protagonista della scena musicale di questo genere che al giorno d’oggi sembra quasi dimenticato o accantonato; la passione per il genere nasce dalla
tenera infanzia, durante la quale i nonni italiani di Michael ascoltavano proprio lo swing e grandi artisti come Frank Sinatra e Mills Brothers, artisti di cui Bublé si innamora e dai quali si è ispirato nel suo modo di
fare musica.

La carriera dell’artista iniza molto presto con la partecipazione in diverse swing band canadesi, la svolta arriva però grazie all’incontro con David Foster, talent scout della Warner Bros, che lo ascolta cantare casualmente durante la feta di matrimonio della figlia del primo ministro canadese, dove Bublè era stato ingaggiato ovviamente per cantare; di li a poco la firma con una piccola label discografica che porta nel 2003 all’uscita nel 2003 del rpimo disco dell’artista e dal titolo omonimo.L’album è composto da una serie di rivisitazioni di brani calssici del jazz e dello swing ma anche da cover di artisti come Van Morrison e Queen.
Seguono svariati album sia studio che live, che portano Bublè ad un grande successo ed a primi posti in moltissime classifiche; la composizione degli album varia di volta in volta lasciando spazio a brani competamente originale come “Everything” e “Haven’t met you yet”, che mantengono una impronta swing ma tendono più verso il genere pop, perdendo il calore e la profondita di brandi degli alum precedenti come la bellissima “Feeling Good” composta originariamente da Leslie Bricusse e reinterpretata da moltissimi aristi trai quali anche i Muse.
Superata questa piccola critica però è possibile dire che Bublé è uno dei pochi artisti(giovani) che si impegnano in questo genere, e va apprezzato l’impegno ed il talento di questo famoso artista che probabilmente nel corso degli anni potrà maturare ulteriormente e magari dare una significativa impronta a questo genere musicale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...