“B” come Baby Reginette

Standard

Da bambine io e mia sorella spesso giocavamo ad atteggiarci da adulte allestendo una vera e propria sfilata di moda. Rubavamo i trucchi di nostra madre e prendevamo dal suo armadio i vestiti più belli e creavamo una passerella di moda nel salone con l’apposito camerino composto da una coperta sorretta da quattro sedie. Per un giorno ai nostri occhi non eravamo più delle bambine ma diventavamo delle vere donne con i nostri rossetti e i nostri tacchi.

Purtroppo non per tutte le bambine sfilare, truccarsi ed indossare un paio di tacchi è un gioco, ma per molte quello che può essere un gioco innocente, se allestito dentro la propria casa con le proprie amiche, diventa realtà. Ciò avviene in America per tre milioni di bambine e ragazzine dai 3 ai 16 anni vere e proprie cenerentole del mercato dei concorsi di bellezza. Madri pronte a sacrificare l’innocenza delle proprie figlie, a deturpare i loro lineamenti infantili e spendere il proprio denaro pur di vederle vincere una coroncina: l’importante è apparire.

Continua a leggere